Descrizione

Con la consegna ai lavoratori e ai pensionati entro il 2 marzo l’operazione “certificazione unica” non si è ancora conclusa. Scatta adesso il passaggio più delicato: l’invio telematico delle informazioni relative al 2014 all’agenzia delle entrate.

Il punto di Ricci 9 marzo 2015